« Torna alla lista delle News

22
apr
2010

Condivisioni di file nei dispositivi iSCSI non possono essere ricreate quando si riavvia il computer


Questo problema può verificarsi quando il servizio iniziatore iSCSI non viene inizializzato quando si inizializza il servizio Server. Il server di servizio crea condivisioni di file. Tuttavia, poiché non sono disponibili dispositivi iSCSI disco, il server di servizio non è in grado di creare condivisioni di file per i dispositivi iSCSI fino a quando non viene inizializzato il servizio iSCSI.

2.x iniziatore iSCSI

Per risolvere il problema in 2.x iniziatore iSCSI, attenersi alla seguente procedura sul server interessato:
  1. Rendere il servizio Server dipendente iniziatore iSCSI servizio. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione "Crea il servizio server dipende il servizio iniziatore iSCSI".
  2. Configurare gli accessi permanenti alla destinazione. Per effettuare questa operazione, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

    Nota Se è visualizzata la destinazione Target persistente scheda, i seguenti passaggi non sono necessari.

    Metodo 1: utilizzare iniziatore iSCSI nel Pannello di controllo
    1. Nel Pannello di controllo fare doppio clic su iSCSI INITIATOR.
    2. Fare clic sulla scheda destinazioni.
    3. Fare clic su una destinazione in Selezionare una destinazione di elenco e quindi fare clic su Accedi.
    4. Fare clic per selezionare la casella di controllo Ripristina automaticamente la connessione all'avvio del sistema e quindi fare clic su OK.
    Metodo 2: utilizzare la finestra
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd e quindi fare clic su OK.
    2. Al prompt dei comandi digitare il comando seguente e premere INVIO:
      iscsicli persistentlogintarget target_iqn T *************** 0
      Nota target_iqn è il nome IQN della destinazione.
  3. Configurare l'opzione BindPersistentVolumes per il servizio iniziatore iSCSI. Per effettuare questa operazione, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

    Metodo 1: utilizzare iniziatore iSCSI nel Pannello di controllo
    1. Nel Pannello di controllo fare doppio clic su iSCSI INITIATOR.
    2. Fare clic su Periferiche/volumi Bound scheda.
    3. Fare clic su Associa tutto per associare tutte le destinazioni permanenti. In alternativa, fare clic su Aggiungi e immettere una lettera di unità o per associare un target specifico punto di montaggio.
    4. Fare clic su OK.
    Metodo 2: utilizzare la finestra
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd e quindi premere INVIO.
    2. Tipo iscsicli BindPersistentVolumes, quindi premere INVIO.

      Nota Si tratta dello stesso come quando si seleziona il Binding tutto opzione nel metodo 1.
Nota Utilizzo di questa soluzione solo se il problema si verifica questo specifico con versione 2.x di servizio iniziatore iSCSI.

Rendere il servizio server dipende il servizio iniziatore iSCSI

Utilizzare uno dei seguenti metodi per rendere il servizio server dipende il servizio iniziatore iSCSI.

Metodo 1: Utilizzare l'utilità controllo del servizio Microsoft (sc.exe)

Nota Non è necessario modificare il Registro di sistema quando si utilizza questo metodo. Pertanto, questo metodo è il modo migliore per impostare la dipendenza del servizio.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd e quindi premere INVIO.
  2. Tipo sc config LanManServer variano = MSiSCSI, quindi premere INVIO.

    Se si dispone di accesso amministrativo al server, è possibile eseguire questo comando da un computer in rete. Per effettuare questa operazione, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    sc \\ computer_name config LanManServer variano = MSiSCSI

Metodo 2: Utilizzare l'editor del Registro di sistema

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, può causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente questi passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Quindi, è possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756  (http://support.microsoft.com/kb/322756/ ) Come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows


Microsoft Windows 2000
  1. Avviare l'editor del Registro di sistema.
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanManServer
  3. Dal menu Modifica, fare clic su Add Value.
  4. Tipo DependOnService nella casella Nome valore, fare clic su REG_MULTI_SZ nella casella Tipo di dati e quindi premere INVIO.
  5. Nella finestra dell'Editor multistringa digitare MSiSCSI nella casella dati e quindi fare clic su OK.
  6. Uscire dall'editor del Registro di sistema.


« Torna alla lista delle News

Marco - ha scritto il 23/11/2010 alle 11.45
Ottima guida! Grazie!