« Torna alla lista delle News

15
dic
2008

Vedere dischi e partizioni Linux Ext2 e Ext3 da Windows XP


Negli ultimi anni si sono moltiplicate le proposte commerciali di piccoli NAS per ambienti SOHO o domestici.
Si trattano di aggeggini dal costo di poco più di 150 euro che permettono, tramite l'interfaccia di rete integrata, di rendere disponibili via rete LAN dati e risorse multimediali.

Il costo, come detto sopra, è contenuto perchè questi apparati hanno come controller dei dischi e di gestione versioni di Gnu/Linux, quindi esente da costi di licenze varie.
Lo scompenso, per gli utenti prettamente Windows, è che la formattazione dei dischi interni (quanti essi siano e indifferentemente dal Raid utilizzato) è in EXT2 o EXT3.
Questo diventa un problema se, per un malaugurato caso, l'apparecchio si rompesse e noi volessimo attaccare il disco su di una macchina Windows per comunque visionare i file.
Infatti essendo il file system Linux non viene visto dai PC; per ovviare alla cosa ci vengono in aiuto questi due software gratuiti che ci permettono di "montare" partizioni o dischi EXT2 o EXT3 in modo tale da essere visibili.

- Ext2 Installable File System for Windows
- Ext2Fsd

Il discorso ovviamente vale su dischi singoli o in Raid 1; se ci fosse un Raid 0 o Raid 5 la cosa non sarebbe comunque possibile anche con formattazione NTFS.

Buon lavoro!


« Torna alla lista delle News